Insegnanti


Mattia Bertoli

3331835986


Mattia Bertoli è ufficialmente autorizzato all’insegnamento dell’Ashtanga Yoga da Sharath Jois, direttore del 'K. Pattabhi Jois Ashtanga Yoga Institute' (kpjayi) di Mysore, India, l'unico istituto che ha facoltà di autorizzare all'insegnamento. In Italia, a Roma, pratica quotidianamente da ormai quindici anni con la maestra Tina Pizzimenti. Nel 2006 da giovanissimo trascorre molti mesi a Mysore studiando direttamente con Guruji Sri K. Pattabhi Jois nella sua Yoga shala. 
Nello stesso periodo decide di approfondire le tecniche del Pranayama e per un lungo periodo studia con il maestro B.N.S. Iyengar presso la "Sri Patanjala Yogashala". Mattia negli anni ha affiancato allo studio dell’Ashtanga Yoga e del Pranayama la meditazione Vipassana partecipando a numerosi ritiri sia in Italia che in India. Torna regolarmente a studiare Ashtanga Yoga a Mysore e nell'estate 2016 ha avuto il privilegio di essere selezionato per partecipare allo Special Summer Course per insegnanti autorizzati dove è stato assistente del maestro Sharath Jois e dove ha avuto l'opportunità di condurre la led class (classe guidata). Nei suoi lunghi soggiorni a Mysore ha studiato filosofia indiana con M.A Narasimhan, chanting, Yoga Sutras e sanscrito con Dr M.A Jayashree. Dal 2016 ha proseguito gli studi sugli Yoga Sutra in Italia seguendo i seminari del professor Federico Squarcini. Dal settembre 2015 insegna volontariamente Ashtanga Yoga ai detenuti del carcere romano di Regina Coeli. Laureato in Scienze Sociologiche, ha studiato e svolto per diversi anni studi e ricerche in psicologia Junghiana e psicoanalisi Freudiana tra Roma e Milano.

Ho incontrato l'Ashtanga a vent'anni. Ricordo ancora la prima pratica: sudore, respiro, fatica, quella sensazione di benessere mai provata prima. Da quel giorno non ho più smesso. La pratica e l'insegnamento sono diventate parte integrante del mio percorso.


Giada Consoli

3386799430


Giada Consoli è ufficialmente autorizzata all'insegnamento dell'Ashtanga Yoga da Sharath Jois, direttore del 'K. Pattabhi Jois Ashtanga Yoga Institute' (kpjayi) di Mysore, India, l'unico istituto che ha la facoltà di autorizzare all'insegnamento. Giada ha cominciato a praticare Ashtanga Yoga a Roma sotto la guida e l'insegnamento della sua attuale maestra Tina Pizzimenti. A partire dal 2012 ha iniziato a recarsi periodicamente a Mysore per studiare presso il Kpjayi con il maestro Sharath Jois. Nei suoi viaggi in India Giada ha approfondito lo studio della filosofia indiana, Yoga Sutras, Chanting e Sanscrito con Laksmish sempre presso il Kpjayi. Continua ad approfondire lo studio degli Yoga Sutra e delle filosofie indiane seguendo, in particolare, i seminari del professor Federico Squarcini. Pratica la meditazione Vipassana, che ha studiato in Italia presso il centro ataladhamma. Giada lavora anche come consulente dei Fiori di Bach e naturopata. Ha conseguito il diploma in Naturopatia presso il centro di medicina olistica AICTO di Anguillara, diretto dal professor Corrado Bornoroni. Si è specializzata nella floriterapia di Bach secondo il metodo originale conseguendo i tre livelli approvati dal Bach Centre e ottenendo la qualifica di BFRP Consulente Certificato di Fiori di Bach (bachcentre.it). Prima di dedicarsi allo studio e alla pratica dell'Ashtanga Yoga e delle medicine naturali Giada ha conseguito la laurea specialistica e un master in storia dell'arte contemporanea, seguiti da esperienze di studio e lavoro nel campo dell'arte tra Stati Uniti e Regno Unito.

L'Ashtanga è la mia pratica quotidiana di autosservazione. Mi aiuta a coltivare equanimità di giudizio e reazione, sul tappetino come nella vita. L'insegnamento è uno scambio incondizionato, di crescita reciproca tra allievo e insegnante.